“Abbraccio i carcerati in rivolta”. La Polizia penitenziaria le invia una lettera

Barbara D'Urso -carcerati in rivolta

Barbara D’Urso abbraccia i carcerati. La risposta di un agente: “Lei ha rovinato la nostra immagine”

Abbraccio tutti i carcerati, abbraccio anche i loro parenti e mi metto nei loro cuori”. Così Barbara D’Urso, durante il programma Live – Non è la D’Urso, esprime solidarietà e sostegno ai detenuti che hanno partecipato alle rivolte nelle carceri dei giorni scorsi. A rispondere alle parole della D’Urso una lettera aperta pubblicata da un agente di Polizia penitenziaria. “Lei ha rovinato la nostra immagine e professionalità”, scrive indignato Antonino Di Lauro, a cui non sono andate giù le parole e i gesti di solidarietà della conduttrice.

“Nessuno di noi può abbracciare le persone care in questo momento. Abbraccio tutti i carcerati e mi metto nei loro panni”, queste le parole di Barbara D’Urso che hanno scatenato numerose reazioni d’indignazione da parte degli agenti.

Antonino Di Lauro, agente scelto del corpo di Polizia penitenziaria, risponde alle parole di Barbara D’Urso con una lettera aperta dai toni molto indignati: “Forse, Lei non è al corrente, ma attualmente il Corpo della Polizia Penitenziaria vive una situazione di enorme criticità dovuta alla mancanza di personale e enorme difficoltà all’interno degli Istituti nella gestione dei detenuti”. “In un momento così delicato e difficile – continua l’agente Di Lauro – Le Sue affermazioni hanno purtroppo avuto l’effetto di rovinare la nostra immagine e professionalità, in un momento in cui, avremmo, invece, bisogno di supporto”.

Barbara D'Urso- lettera corpo polizia penitenziaria

Nella sua lettera l’agente continua chiedendo il riconoscimento degli sforzi e di rischi che affrontano ogni giorno gli agenti. La reazione dell’agente Antonino Di Lauro nei confronti delle affermazioni di Barbara D’Urso non è isolata. Tra coloro che hanno condannato il comportamento della conduttrice di Canale 5, anche il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che in un post sul suo profilo Facebook risponde così a Barbara D’Urso: “Io invece abbraccio le persone perbene, le vittime di delinquenti e camorristi e tutte le forze di polizia che svolgono il proprio dovere anche in momenti drammatici come questi”.

0 Commenti

Lascia Un Commento

©2020 RedHouseRadio

CONTATTACI

Contattaci per qualsiasi Cosa... Ti risponderemo il Prima Possibile

Sending

Accedi con le Tue Credenziali

Oppure    

Ripristina Password

Create Account