gli ultimi aggiornamenti del Ministero della Salute

coronavirus -aggiornamenti

Il capo della protezione civile, Angelo Borrelli, ha dichiarato in una conferenza stampa, che tra i 1577 contagiati, 798 si trovano in isolamento nelle proprie abitazioni, 639 sono ricoverati negli ospedali con sintomi di un’influenza e 140 sono ricoverati in gravi condizioni in terapia intensiva.

L’emergenza sanitaria sta preoccupando gli italiani, soprattutto perché i contagi continuano ad aumentare e a diffondersi in altre regioni, ma la cosa positiva è che anche il numero di persone guarite, sta aumentando.

La diffusione del Coronavirus in Italia ha avuto inizio a Roma, dove lo scorso 30 gennaio, due turisti cinesi sono risultati positivi e ricoverati all’interno dell’ospedale Spallanzani. Lo scorso 26 febbraio sono stati dimessi dalla terapia intensiva e risultati negativi al Coronavirus. Le loro condizioni erano gravi, ma oggi stanno bene.

Dopodiché, c’è stato il caso del trentottenne a Codogno, in provincia di Lodi.

Le forze dell’ordine e i medici si stanno dando da fare, per tener testa alla diffusione del virus.

Questa di seguito è la situazione attuale regione per regione:

  • 984 casi in Lombardia.
  • 285 casi in Emilia Romagna
  • 263 casi in Veneto.
  • 49 casi in Piemonte.
  • 25 casi nelle Marche.
  • 25 casi in Liguria.
  • 17 casi in Campania.
  • 13 casi in Toscana.
  • 9 casi in Sicilia.
  • 6 casi in Lazio.
  • 6 casi in Friuli Venezia Giulia.
  • 5 casi in Abruzzo.
  • 3 casi in Puglia.
  • 2 casi in Umbria.
  • 1 caso in Calabria.
  • 1 caso in provincia di Bolzano.

I focolai sono stati isolati e le persone contagiate tenute in quarantena.

Lo stato di emergenza dell’Italia, è stato dichiarato dal Governo, lo scorso 31 gennaio ed è stato scelto come Commissario, Angelo Borrelli, il capo della Protezione Civile.

Dati in un aggiornamento.

FONTE: salute.gov.it

0 Commenti

Lascia Un Commento

©2020 RedHouseRadio

CONTATTACI

Contattaci per qualsiasi Cosa... Ti risponderemo il Prima Possibile

Sending

Accedi con le Tue Credenziali

Oppure    

Ripristina Password

Create Account