Cristiano Ronaldo ha affittato una villa da 4 mila euro a settimana e si è anche procurato uno stadio privato in attesa di poter tornare in Italia a giocare

Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo, il bomber della Juventus di questi periodi, è attualmente in Portogallo, per passare la quarantena. Nell’attesa di poter tornare in Italia a giocare, il calciatore ha però deciso di fare qualche investimento: ha deciso di affittare una villa mega lussuosa, da 4 mila euro a settimana, a Madeira e, per allenarsi, ha un suo stadio privato.

Il motivo che ha spinto il calciatore a fare questo passo è principalmente uno: vuole avere più spazio per poter godere di maggior privacy con sua moglie e i suoi due figli. Infatti, il problema della famiglia del calciatore è principalmente il fatto di non poter essere liberi di muoversi in tranquillità tra le mura domestiche.

Cristiano Ronaldo villa quarantena

Precedentemente, la famiglia stava vivendo in un appartamento extra lussuoso a Funchal, sempre sull’Isola di Madeira. Non godevano, però, di tutta la privacy desiderata (anche se avevano a disposizione ben 300 metri quadrati), per questo motivo hanno deciso di affittare quest’altra villa a Caniçal, piccolo centro di Madeira che si affaccia sull’Oceano.

Quindi, presi moglie e figli, si sono trasferiti per questo periodo di isolamento, in quest’altra mega villa, aspettando un convocamento che lo porterà a dover tornare a Torino per lavoro. Al ritorno in Italia, come da protocollo, il calciatore dovrà stare due settimane in quarantena e, sicuramente, saranno ben diverse da questa quarantena qui.

La villa da lui affittata è composta da 5 camere da letto, una sala giochi per i figli,  una palestra ben attrezzata, una piscina davanti al patio, per un assoluto relax. Ma questo non è tutto: pare che al calciatore siano state consegnate dalle mani del presidente della struttura, le chiavi dello stadio da 5 mila posti dell’Isola, che ospita le partite del Clube Desportivo Nacional. In sostanza, può avere accesso quando più preferisce alla struttura, per allenarsi in completa serenità.

Cristiano Ronaldo stadio privato quarantena

Questo periodo di quarantena è assurdo per tutti, c’è chi si deve arrangiare e chi, come Cristiano Ronaldo, ha la possibilità di migliorarsi la vita in questo modo. L’unica cosa che realmente si può dire è beato lui. 

fonte: Bigodino.it

0 Commenti

Lascia Un Commento

©2020 RedHouseRadio

CONTATTACI

Contattaci per qualsiasi Cosa... Ti risponderemo il Prima Possibile

Sending

Accedi con le Tue Credenziali

Oppure    

Ripristina Password

Create Account