Maxi blitz a Palermo, tra i 91 arrestati c’è anche Daniele Santoianni, ex concorrente del Grande Fratello 10; ecco cos’è successo

maxi blitz GF arrestato Daniele Santoianni ex concorrente GF

Maxi blitz della Guardia di Finanza a Palermo si è concluso col l’arresto di 91 persone. Si tratta di boss, estorsori, prestanome e gregari appartenenti a 2 storici clan mafiosi palermitani, Arenella e Acquasanta. L’operazione è stata coordinata dalla Dda di Palermo guidata da Francesco Lo Voi. Tra gli arrestati c’è anche Daniele Santoianni, ex concorrente del Grande Fratello 10. Ecco cos’è accaduto e come si sono svolte le operazioni.

La Guardia di Finanza ha eseguito nella mattinata del 12 maggio 2020 una maxi operazione contro due noti clan mafiosi palermitani: dell’Arenella e dell’Acquasanta. Il maxi blitz è stato coordinato dalla Direzione distrettuale dell’antimafia di Palermo guidata da Francesco Lo Voi.

Sono state arrestate 91 persone, molte di loro membri di due note famiglie palermitane, i Fontana e i Ferrante. Tra gli arrestati c’è anche Daniele Santoianni, ex concorrente del Grande Fratello 10, finito ai domiciliari. L’ex gieffino è stato accusato di essere un prestanome per una società che si occupa della vendita del caffè e di aver contribuito al riciclaggio di soldi, alimentando il flusso di denaro da Palermo a Milano.

Daniele Santoianni

Per i 91 arrestati le accuse variano. Si parla di associazione mafiosa, intestazione fittizia di beni, traffico di droga, estorsione, truffa, frode sportiva, ricettazione e riciclaggio.

Nel maxi blitz sono stati impiegati 500 uomini delle Fiamme Gialle, un mezzo aereo e di unità cinofile addestrate per la ricerca di valuta, armi e sostanze stupefacenti.

Il giudice ha parlato della situazione attuale nella zona che avrebbe spinto alcuni clan a ricercare liquidità:

“Dall’altra, il blocco delle attività di tanti esercizi commerciali o di piccole e medie imprese ha cagionato una crisi di liquidità difficilmente reversibile per numerose realtà produttive, in relazione alle quali un ‘interessato sostegno’ potrebbe manifestarsi nelle azioni tipiche dell’organizzazione criminale, vale a dire l’usura, il riciclaggio, l’intestazione fittizia di beni, suscettibili di

LEGGI ⤵️
http://ow.ly/u4TK50zDISS

0 Commenti

Lascia Un Commento

©2020 RedHouseRadio

CONTATTACI

Contattaci per qualsiasi Cosa... Ti risponderemo il Prima Possibile

Sending

Accedi con le Tue Credenziali

Oppure    

Ripristina Password

Create Account